Roma, (askanews) - La Rai è pronta a seguire l'avventura azzurra agli Europei di Francia, al via il 10 giugno. E annuncia una programmazione ampissima: oltre alle 27 partite in diretta su Rai1 e RaiHd, è prevista la rassegna stampa su RaiSport 1 alle 7.30, la 'Zona 12 pm' su Raisport 1 alle 12; alle 13.30 su Rai2 'Il caffè degli Europei', mentre alle 19 su RaiSport 1 'Zona 7 Pm'; alle 20.10 su Rai3 'I giorni di Parigi" e alle 23.10 su Rai1 'Il Grande Match' con Flavio Insinna e Marco Mazzocchi.

La presidente della Rai, Monica Maggioni:

"Sarà un racconto multiforme che attraversa tutta la Rai e tutti i suoi generi. Mette in campo tante modalità di racconto e mette in campo moltissima innovazione che sarà il punto dal quale guardare gli Europei".

Il direttore di RaiSport, Gabriele Romagnoli:

"Cominciamo con la rassegna stampa alle 7.30 e finiamo dopo la mezzanotte con la trasmissione di punta, in mezzo ce ne sono altre quattro e in più ci sarà la partita ".

Flavio Mucciante, direttore di Radio 1, annuncia dirette no-stop dai campi francesi:

"Saremo a Parigi e Montpellier: faremo 190 ore di diretta, seguiremo minuto per minuto tutti gli incontri, in particolare 39 radiocronache integrali, cinque programmi sportivi al giorno".

Prudente Carlo Tavecchio, presidente Figc, sulle possibilità degli azzurri:

"Non pensare che possiamo sempre vincere, partiamo a fari spenti, con l'orgoglio di essere una nazione che ha quattro stelle e una finale persa ai rigori".

Tra i commentatori anche l'ex ct azzurro Arrigo Sacchi:

"L'Italia parte male ma ho fiducia in Conte, ho fiducia nella volontà di questi ragazzi, nella loro determinazione e spirito di squadra e mi auguro che possano sovvertire i pessimismi attuali".

E l'ex campione del mondo dell'Italia nel 1982, Marco Tardelli dice:

"Credo che gli Europei siano un torneo che spesso ha fatto vedere delle sorprese, c'è il ricordo della Danimarca e della Grecia. Può capitare di tutto".

A fare gli onori di casa, l'ambasciatrice di Francia, Catherine Colonna:

"Sarà una grande festa dello sport, una grande festa di condivisione. E che vinca il migliore".