Roma (askanews) - Battendo la Roma per 3-0 in trasferta all'Olimpico, la Fiorentina si è qualificata per i quarti di finale di Europa League. Il disastro giallorosso fa infuriare i tifosi in curva sud che hanno abbandonato lo stadio alla fine del primo tempo, con cori durissimi contro i giocatori, per poi rientrare ad un quarto d'ora dal triplice fischio.Alla fine del match, quando alcuni giocatori avevano già imboccato la via degli spogliatoi, la richiesta della Sud alla squadra di andare sotto la curva. Totti e De Rossi sono andati a parlare per conto di tutti con gli ultrà. Sei minuti di colloquio con toni duri, iniziati con lanci di bottigliette, cori. fumogeni e insulti. Alla fine le scuse dei giocatori alla curva."Non dico altro su questa partita perchè quando le cose vanno male non c'è niente che ti aiuta. Questo lo sappiamo sia io che la squadra. Da domani mattina si riparte con l'allenamento, non c'è altro da fare".