Roma, (askanews) - Dopo il brillante esordio, l'Italia di Antonio Conte si prepara alla seconda sfida degli Europei a Tolosa contro la Svezia. Battere i gialloblù di Zlatan Ibrahimovic per blindare la qualificazione e il primo posto nel girone è l'obiettivo del ct azzurro, che però non vuole farsi troppe illusioni e sedersi sugli allori della prima vittoria. "Penso di avere a disposizione un gruppo di ragazzi molto concentrati e determinati, vogliosi di fare le cose per bene e sono certo che una singola partita non ne possa cambiare l'atteggiamento".

Per Conte l'Italia è partita al meglio, ma bisogna pensare alla qualificazione agli ottavi. Quindi è necessario restare concentrati: "Piedi per terra, molto ben piantati".

"Cerchiamo di meritare la vittoria".

Per Gigi Buffon l'Italia nelle ultime grandi competizioni ha avuto spesso problemi nella seconda partita e anche se l'inizio di questi Europei fa ben sperare, è importante riconoscere i propri limiti e lavorare sodo per non farsi trovare impreparati dall'avversario. L'ostacolo principale è proprio Ibra. "Il talento come il suo e la sua consapevolezza di essere un campione non è riscontrabile negli altri ragazzi, per me e per la difesa sarà un bel problema".