Roma, (askanews) - L'ultima partita della fase eliminatoria del girone B sarà decisiva per la classifica finale e per l'accesso agli ottavi agli Europei di Francia. Sul campo di Tolosa, lunedì 20 giugno alle 21, si affrontano Russia e Galles. Per la squadra di Slutsky diventa decisiva la vittoria, mentre il Galles - in caso di vittoria - schizzerebbe al primo posto e agli ottavi potrebbe incontrare un avversario più morbido. Per il Galles, Bale sarà il protagonista del match. Coleman infatti ha affidato al bomber del Real Madrid il compito di fare fuori la Russia. Ma gli occhi saranno puntati anche sull'altra partita, quella tra Inghilterra e Repubblica Slovacca.

L'allenatore del Galles, Chris Coleman: "Sappiamo che loro devono necessariamente vincere e ci aspettiamo una gara difficile. Ad essere onesti hanno ottenuto un punto prezioso contro l'Inghilterra. Hanno perso con la Slovacchia, che però è una squadra molto buona. Ma noi dobbiamo giocare e vincere".

Il capitano gallese, Ashley Williams, da parte sua si dice sicuro del passaggio agli ottavi: "I ragazzi sono rilassati. Sanno esattamente cosa serve e attendiamo di fare un buon match. Non dobbiamo aggiungere altro, ci siamo anche con la preparazione".

Tutto più difficile, invece, per la Russia, ferma a un punto. Per proseguire il suo cammino, la squadra di mister Slutsky deve assolutamente vincere. Ma gli episodi di violenza tra ultras russi non hanno di certo aiutato il percorso.

"Non posso dire che gli eventi abbiano influenzato la nostra preparazione o che la nostra mentalità sia cambiata. Siamo concentrati sulla partita e sappiamo cosa dobbiamo fare e cerchiamo di non essere distratti da fattori esterni", ha detto l'allenatore russo.