Roma, 25 mar. (TMNews) - Il gruppo di esperti intergovernativi sull'evoluzione del clima riunitosi in Giappone ha iniziato a lavorare a una relazione sul clima del pianeta, un documento le cui conclusioni sono annunciate come allarmiste.Il peggioramento di eventi meteorologici estremi, la crisi di sopravvivenza delle specie animali e vegetali, il rendimento dei prodotti agricoli modificati, l'evoluzione delle malattie, gli spostamenti di massa delle popolazioni, secondo gli esperti, potrebbero subire importanti conseguenze a causa dei cambiamenti climatici che rischiano di destabilizzare in futuro molti degli attuali equilibri.Una versione non definitiva del rapporto, di 29 pagine, avverte che per ogni grado centigrado supplementare di temperatura, la disponibilità delle risorse di acqua potabile sarà ridotta del 20% per il 7% della popolazione mondiale. Inoltre, i rischi di inondazioni aumenterebbero significativamente a causa delle emissioni di gas a effetto serra. E la produzione di cereali diminuirebbe del 2% ogni dieci anni, a fronte di una domanda crescente del 14% entro il 2050.