Roma, (askanews) - Borsa nera portata a mano dallo stesso Pontefice, e pullman come mezzo per raggiungere Ariccia. Anche quest'anno Papa Francesco ha scelto di viaggiare in bus, insieme ai cardinali e ai vescovi della Curia, per raggiungere la cittadina dei Castelli dove si terranno gli esercizi spirituali di Quaresima, nella casa Divin Maestro.Gli esercizi spirituali sono iniziati domenica 22 febbraio e termineranno venerdì 27. "Servitori e profeti del Dio vivente" è il tema delle meditazioni, affidate quest'anno al padre carmelitano Bruno Secondin, docente ordinario emerito di Spiritualità moderna e Fondamenti di vita spirituale alla Gregoriana.