Napoli (TMNews) - In Campania la guerra alle ecomafie verrà combattuta dall'esercito. Il governo ha dato parere favorevole allo schieramento dei soldati fra le province di Caserta e Napoli, la Terra dei fuochi, devastata dall'interramento illegale di rifiuti tossici arrivati da tutta Italia e gestiti dalla camorra. La reazione dei cittadini campani va dalla speranza alla diffidenza.