Roma, (askanews) - Le più grandi stelle mondiali del salto ostacoli si sfideranno dal 6 al 9 settembre allo Stadio dei Marmi a Roma, per la quindicesima tappa della prestigiosa competizione Longines.

Il direttore sportivo, Marco Danese:

"Ci aspettiamo la partecipazione dei migliori cavalieri del mondo, con un montepremi che sfiora i 900mila euro. Negli ultimi anni abbiamo avuto una partecipazione eccellente, con tutti i migliori atleti del mondo, ci aspettiamo di confermarlo anche nell'evento di Roma".

Tra le novità di questa edizione ci sono i play-offs, la finale della gara a squadra, un nuovo evento indoor che si svolgerà a metà dicembre a Praga, a cui parteciperanno le migliori 16 squadre al termine della regolar season".

Il cavaliere azzurro in gara, Alberto Zorzi:

"Partecipare ai Global Champions Tour è il sogno di qualsiasi cavaliere, sono i concorsi migliori al mondo, location fantastiche, montepremi stellare, un'emozione unica.

La data romana è una delle mie preferite, il pubblico ti dà la carica e la forza di entrare in campo. Ci saremo e proveremo a dare il meglio".