Roma, (askanews) - Le Regioni sono pronte a lavorare col Governo per la definizione di un pacchetto di misure in grado di sostenere le persone che vivono in un condizione di povertà assoluta. Lo assicura il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che coordina la Commissione istruzione, innovazione, lavoro e ricerca della Conferenza delle Regioni che sta definendo un documento sulle politiche di inclusione sociale attiva e sul piano di contrasto alla povertà."E' la prima volta che riconosciamo che esiste un problema di aiuto economico a chi versa in condizioni di povertà integrando il reddito fino a fargli raggiungere una soglia minima. Adesso iniziamo proprio da coloro che stanno nelle peggiori delle condizioni e sono le famiglie composte solo da una persona adulta, che non lavora e che ha a carico due figli. Poi questo aiuto deve arrivare a tutti coloro che secondo l'Istat nel nostro paese sono poveri. Bisognerà prevedere anche nei prossimi anni risorse in questa direzione, facendo diventare il nostro paese al pari degli altri paesi europei".