Milano, (TMNews) - Qualche materasso, elettrodomestici, tanti cartoni e gli immancabili sacchetti neri: le strade di Napoli sono di nuovo invase dall'immondizia. Complice il Natale e Santo Stefano, che ha fatto crescere il consumo di cibo, la città partenopea vive di nuovo in piena emergenza rifiuti. Gli scarti delle feste sono sui marciapiedi. E capita anche di vedere i cumuli per strada e i cassonetti mezzi vuoti, segno che i camion della nettezza urbana non sono andati in vacanza.La raccolta dei rifiuti nei contenitori è stata effettuata secondo i consueti orari dall'Asìa. Ma a crescere, per l'eccesso di produzione natalizia, sono gli scarichi sulle strade di immondizia di tutti i tipi.Dalla periferia al centro di Napoli, dai quartieri degradati alle vie dello shopping e del turismo, lo scenario non cambio: per strada il protagonista tra Natale e Capodanno resta l'immondizia.