Messina (askanews) - Mentre la città continua a patire le difficoltà legate alla carenza d acqua, a Messina i tecnici dell Amam sono incessantemente al lavoro per monitorare la rete idrica, e contemporaneamente supportare i tecnici per trovare una soluzione al guasto della rete che dalla condotta di Calatabiano porta l'acqua alla città. Abbiamo lavorato tutta la notte per quelli che sono i progetti per risolvere in maniera quasi definitiva il problema a Calatabiano - ha detto il presidente dell Amam, Leonardo Termini -, Il nostro obiettivo è risolvere i disagi in modo definitivo .Ripristinato il bypass che da Fiumefreddo porta l'acqua in città sfruttando la condotta dell Alcantara, al momento l'afflusso idrico in città è di circa 500 litri al secondo, a fronte dei mille necessari per garantire la copertura costante e totale di tutta la rete. Ci sono due progetti, uno da realizzare nel breve e uno nel lungo periodo - ha spiegato Termini -. Li condividiamo con la Protezione Civile, come è giusto che sia perchè tutti dobbiamo essere uniti nell affrontare insieme il problema. Sarà questione di qualche ora sicuramente sarà fatta la scelta migliore.