Khartoum (TMNews) - Oltre 300mila persone in Sudan sono state colpite dalle peggiori alluvioni degli ultimi 25 anni nel Paese. L'acqua ha inghiottito villaggi in quasi tutte le province, almeno 14 su 18, uccidendo anche 50 persone; i danni più gravi ci sono stati nell'area di Khartoum. Le alluvioni sono cominciate ad inizio Agosto e hanno provocato centinaia di migliaia di sfollati, cosa che fa temere all'Organizzazione mondiale della sanità per le condizioni igieniche delle zone colpite, in cui preoccupa il rischio di epidemie.Gli operatori umanitari delle Nazioni Unite sul posto l'hanno definita "un'enorme catastrofe" e si sono dette pronte e a sostenere il governo per aiutare tutte le persone colpite anche se le difficoltà sono enormi a causa gli scarsi finanziamenti arrivati quest'anno per le operazioni umanitarie.L'emergenza alluvioni infatti si va ad aggiungere alla difficile situazione del paese dove ci sono già migliaia di sfollati a causa delle violenze in Darfur.(Immagini Afp)