Milano, (TMNews) - Un abbraccio tra Nanni Moretti e il segretario del Pd Pierluigi Bersani: si è concluso così l'intervento del regista sul palco del comizio finale del Partito democratico a Roma, al teatro Ambra Jovinelli. Dieci anni fa disse che "con questi dirigenti non vinceremo mai", ora però è arrivato il tempo di schierarsi."Sono qui perchè nonostante lo spot elettorale smacchiamo il giaguaro voterò Partito democratico. C'è un tempo per criticare i propri amici, che per me dura da sempre, e c'è un tempo da qui sino a lunedì sera per criticare i propri avversari politici. Non capisco coloro che mettono sullo stesso piano destra e sinistra. Io spero che lunedì festeggeremo la liberazione di 60 milioni di persone ostaggi degli interessi di uno".L'invito al partito è di adottare un provvedimento preciso in caso di vittoria. "Se dovessimo vincere questa volta fatela una legge sul conflitto di interessi".