Milano, (TMNews) - Concentrare tutte le energie sul lavoro e sulla crescita dell'economia, anche contrastando con tutti i mezzi possibili corruzione e criminalità che limitano fortemente lo sviluppo della Lombardia. Sono questi i punti principali del programma di Umberto Ambrosoli, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lombardia, intervistato da TMNews. Ambrosoli ha definito "irrealizzabile" l'obiettivo della Lega di trattenere il 75% delle imposte pagate dai lombardi e ha detto di puntare invece, tra l'altro, sull'Expo 2015: "Sarà un successo, siamo ancora in tempo", ma serve che in Regione ci sia un cambio della guardia.