Bergamo, (TMNews) - "La differenza rispetto al piano nazionale è sostanziale: qui un voto fa la differenza totale, un voto in più vince": così Umberto Ambrosoli, candidato alla presidenza della Regione Lombardia per il centrosinistra, commenta gli ultimi endorsement ricevuti da Beppe Grillo, come quello del Nobel Dario Fo. L'occasione è la chiusura della campagna elettorale a Bergamo. "Noi abbiamo avuto una regione piena di corruzione con infiltrazioni mafiose fortissime abbiamo bisogno di cose molto diverse dalla continuità".