È nata nel 1986 in un punto a caso tra Torino e Milano. Mentre gli altri studiavano per crearsi un futuro, guardava cartoni animati, leggeva libri e fumetti, giocava coi videogiochi. Tutte queste cose oggi sono il suo lavoro. Il suo primo romanzo, Comunque vada non importa, è uscito nel 2012 per Indiana Editore. Scrive per Wired e Wired.it.