La Russia sta costruendo un ponte lungo 19 chilometri per stabilire un collegamento ancora più stretto con la Crimea e per saldare anche fisicamente la penisola “ritrovata” alla madrepatria russa. Ecco il video-reportage dallo Stretto di Kerč, che connette il Mar Nero con il Mar d'Azov, dove i lavori sono già iniziati a pieno ritmo. Nelle attese di Putin, che ha affidato il gigantesco cantiere a un suo fedelissimo colpito dalle sanzioni occidentali, l'inaugurazione dovrà avvenire già nel 2018.