Roma, (askanews) - Sono arrivati a oltre 13.700 i casi accertati di Ebola in Africa Occidentale, di cui 5.235 in Sierra Leone, 6.535 in Liberia e 1.906 in Guinea. L'epidemia, che ha un tasso di mortalità intorno al 70%, ha già provocato oltre 5.000 vittime e sta mettendo in ginocchio i fragili sistemi economici dei paesi colpiti dal virus. La denuncia arriva da Oxfam che avverte: in un contesto dove si sta affacciando il rischio di una crisi alimentare è sempre più urgente ottenere fondi dalla comunità internazionale e lavorare in tempi stretti sulla prevenzione del contagio.Secondo l'ong, evitare ondate di panico e disinformazione tra la popolazione è vitale per scongiurare il rischio, denunciato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, che negli altri paesi della regione (soprattutto Mali, Senegal e Nigeria) si possano registrare nei prossimi mesi fino a 10.000 nuovi casi di Ebola alla settimana.