Sindacati, no a deregolamentazione settore e concorrenza sleale