Roma, (askanews) - Lutto nel mondo del cinema. E' morto in un incidente d'auto Anton Yelchin, l'attore russo naturalizzato statunitense famoso soprattutto per il ruolo di Pavel Chekov nei film della saga di "Star Trek" di J.J. Abrams e anche nell'ultimo "Star Trek Beyond" di Justin Lin, prossimamente nelle sale.

Aveva solo 27 anni. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente. Secondo i media americani sarebbe stato trovato morto da un amico nella sua casa a San Fernando Valley, investito dalla sua stessa auto, schiacciato contro una cassetta della posta attaccata a un cancello.

Nato in Russia, Yelchin era arrivato in America quando aveva solo sei mesi e a nove anni aveva iniziato a recitare in tv e al cinema debuttando giovanissimo al fianco di grandi attori come Anthony Hopkins in "Cuori in Atlantide". Oltre a numerose apparizioni in serie televisive, tra i suoi film più celebri si ricordano "Terminator Salvation" e "Solo gli amanti sopravvivono". Yelchin è stato anche doppiatore per il cartoon dei Puffi.