Olbia (TMNews) - Un capodanno di solidarietà per gli alluvionati della Sardegna che, dopo aver perso tutto a causa delle inondazioni del novembre scorso, grazie alla Guardia di Finanza, avranno nuove scarpe per affrontare i rigori dell'inverno.Duemila paia di scarpe "Hogan" contraffatte, infatti, sequestrate nel corso di una indagine dalle Fiamme Gialle di Fiumicino in un capannone di Maddaloni, in provincia di Caserta, anziché essere inviate alla distruzione come dovrebbero, saranno distribuite a persone bisognose.Le duemila paia di "Hogan", oggetto della donazione, rappresentavano l'articolo più costoso, meglio realizzato e maggiormente ricercato di una partita di 57mila paia di scarpe di false griffe, del valore complessivo di circa 1 milione e mezzo di euro. Dovevano essere distrutte ma accogliendo la richiesta dei finanzieri, i magistrati hanno concesso che le calzature, dopo la rimozione del finto marchio, potessero essere devolute agli alluvionati.Due veicoli militari, con a bordo il carico, sono quindi partiti dal porto di Civitavecchia per sbarcare a Olbia, dove le scarpe sono state consegnate a un delegato del Comune che poi ha provveduto alla distribuzione.