Abu Dhabi, (TMNews) - Droni o non droni, questo il problema... L'impiego di velivoli senza pilota con l'obiettivo di colpire terroristi o presunti tali è cresciuto esponenzialmente sotto l'amministrazione Obama, scatenando violente controversie. Specialmente quando si tratta di violare lo spazio aereo di nazioni sovrane causando anche perdite tra civili innocenti.Ma le polemiche non sembrano avere fermato le industrie militari secondo le quali l'uso dei droni genera più benefici che danni."Sono molto utili - spiega Riad Kahwaji, responsabile di un istituto di studi strategici sul Medioriente - Il mercato dei droni si è moltiplicato del 600% in un decennio. Il futuro è dei sistemi d'arma controllati a distanza e della robotica militare".Un quadro di situazione che appare evidente anche in questa fiera dedicata all'industria militare che si tiene ogni anno negli Emirati arabi uniti, un'esposizione di 5 giorni che attira un migliaio di aziende provenienti da 59 paesi e in cui un'intera sezione è dedicata ai velivoli senza pilota.Un mercato su cui, oltre agli Stati Uniti, si stanno lanciando anche altri paesi come Sudafrica, Pakistan e Turchia.Anche perché nel Medioriente le spese militari hanno registrato un'impennata negli ultimi anni facendo segnare, tra il 2008 e il 2012, un aumento del 24% che ha raggiunto un tetto di spesa di 129 miliardi di dollari.In questo trend di mercato la fetta riservata ai droni dovrebbe raddoppiare nel prossimo decennio, passando da 6 a oltre 11 miliardi di dollari. E in molti vogliono entrare in questo lucroso affare, come spiega Ahmed Al Zaabi, direttore di una società d'investimento di Abu Dhabi.UPS 02.21"Negli Emirati arabi uniti abbiamo la necessità di diversificare l'economia. I sistemi d'arma controllati a distanza sono un tecnologia hi tech che s'inquadra nella logica di investimento degli Emirati e dobbiamo muoverci in fretta per organizzare le capacità di essere parte integrante di questo settore dell'industria militare".Droni o non droni...? Forse questo non è più il problema ma la nuova soluzione hi tech per combattere il marcio nel regno di Danimarca...