Roma, 21 lug. (TMNews) - Maxi operazione contro il traffico di droga ai Castelli romani. Beni, capitali e contanti per un valore di oltre 43 milioni di euro sono stati assicurati alla giustizia dalla Guardia di finanza della Capitale. I militari del Gico del Nucleo di polizia tributaria hanno sottoposto a sequestro 20 aziende, immobili, come questa bella villa con piscina, auto di grossa cilindrata e moto. 'Sigilli' anche per numerosi rapporti finanziari.Ogni cosa era riconducibile a Sergio Anderlucci, Tiziana Fiorucci Tiziana e Mario Pepe, tre soggetti che grazie ai proventi dello spaccio gestivano una fitta rete di interessi commerciali, sempre nell'area dei Castelli Romani, tra Albano Laziale e Genzano di Roma e la rete dei cosiddetti 'prestanome'.