Las Vegas (askanews) - Un Donald Trump euforico ha salutato i suoi elettori a Las Vegas dopo la netta vittoria alle primarie repubblicane in Nevada, la terza di fila."Certo ad ascoltare gli esperti, noi non dovevamo aspettarci di vincere molto e ora invece noi stiamo vincendo, vincendo, vincendo il Paese - ha detto - E presto il paese comincerà a vincere, vincere e vincere". Non c'è stata partita per Marco Rubio, al secondo posto e Ted Cruz, terzo."Così, abbiamo vinto con gli evangelici, abbiamo vinto con i giovani, abbiamo vinto con i vecchi, abbiamo vinto con la gente molto istruita e con quella poco istruita. Io amo la gente poco istruita", ha sentenziato il magnate americano."E c'è una cosa di cui davvero sono contento e che ho sostenuto a lungo: il 46% con gli ispanici. 46%. Sono il numero uno con gli ispanici".