Palermo (askanews) - Sono ore di dolore a Palermo. Qui, al pian terreno di un palazzo di 8 piani abita la famiglia di Giovanni Lo Porto, il cooperante di 39 anni rapito 3 anni fa e ucciso a gennaio scorso in un raid statunitense al confine tra Afghanistan e Pakistan. Il ricordo dei vicini di casa della famiglia lo Porto.