Sochi (TMNews) - Gli uomini (e le donne) del Coni eleganti a Sochi. Sobrie, con una prevalenza di blu scuro e linee semplici, le divise firmate Giorgio Armani, con il marchio sportivo EA7, stanno facendo furore. Parola di Giovanni Malagò, il presidente del Coni."Devo dire che fa piacere, mette di buonumore camminare con le nostre divise di Armani EA7, tutti chiedono dove le abbiamo prese, dove le possono comperare: addirittura delegazioni straniere che ci chiedono di fargliele avere adesso e riportarle nei rispettivi paesi. Speriamo di essere altrettanto bravi che eleganti!"Lo stile Armani si distanzia significativamente da quello che impera nella capitale russa dei Giochi invernali. I volontari e la sicurezza sono infatti vestiti da Bosco, un gruppo russo-italiano che per Sochi ha scelto colori sgargianti. Un patchwork di motivi russi e folklore messo assieme in modo diverso per ogni uniforme. Valore del contratto: 100 milioni di euro.