Palermo (TMNews) - Antonio Di Pietro contro Monti, Pd e Pdl. "Hanno fatto la legge anticorruzione, e hanno annullato il reato concussione per induzione. Non ho mai visto un caso che un sindaco o un ministro va vicino a qualcuno e lo prende a botte per farsi dare i soldi. Quello lo fa il mafioso, il malavitoso. Ho solo visto pubblici ufficiali che fanno in modo che lo devi capire che gli devi mettere i soldi in tasca. A sua insaputa. E alla fine lo devi pure ringraziare. Questa è la concussione per induzione. Ed è stata eliminata dal governo Monti, con una legge approvata con i voti del Pd e del Pdl. Qui si rischia, votandoli, di fare la fine dei fessi o dei complici".