Milano (TMNews) - E' ingiusto criminalizzare i parlamentari del Movimento 5 stelle per la polemica in aula nei giorni scorsi in occasione della conversione in legge del dl Bankitalia-Imu. Per il presidente dell'Idv, Antonio Di Pietro, loro sono rimasti gli unici a fare opposizione. "Voglio esprimere solidarietà sia agli elettori sia agli eletti del Movimento 5 stelle - ha detto Di Pietro - perché questa idea di criminalizzarli per i sessant'anni di malgoverno che hanno ridotto l'Italia nelle attuali condizioni a me sembra che sia un'ingiustizia così come è ingiusto che l'unica forza diopposizione rimasta in Parlamento venga fermata con una tagliolae con strumenti formalmente corretti ma ingiusti sul piano dellademocrazia"."All'amico Beppe dico di non commettere l'errore di spararlegrosse o di offenderle sul piano personale - ha poi aggiunto -altrimenti tutti guardano il dito invece della luna. Per questo"ho espresso solidarietà alle persone che sono state offese".