Roma, (askanews) - "L'Abruzzo è stata la prima Regione ad inserire nel proprio statuto il diritto al cibo" e la novità ha "riscontrato l'interesse delle altre Assemblee legislative" nel corso della Conferenza dei presidenti che si è tenuta a Milano in occasione dell'Expo. Lo ha spiegato in un'intervista ad Askanews il presidente del Consiglio regionale abruzzese, Giuseppe Di Pangrazio, sottolineando che la novità legislativa sarà presto votata in seconda e ultima lettura dall'Assemblea regionale."Si tratta - ha chiarito Di Pangrazio - di un'importante modifica del nostro statuto dove abbiamo inserito il riconoscimento al diritto al cibo e al proprio sostentamento per tutti i cittadini abruzzesi"."E' una novità, perchè l'Abruzzo è stata la prima Regione a farlo, raccogliendo un suggerimento del ministro Martina. Una novità - ha aggiunto Di Pangrazio - che significa dignità, qualità del cibo, sostentamento, ma che significa soprattutto diritto alla vita".