“Da noi non avrà nessuna telefonata, se ne faccia una ragione perché così andrà”, dice il candidato premier del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, a Luca Telese e Oscar Giannino, ai microfoni di Radio24, commentando le recenti dichiarazioni di Carlo De Benedetti. “Se è questo che lo preoccupa di una nostra vittoria”, continua Di Maio, “fanno bene ad essere preoccupati, è finita l'epoca in cui le istituzioni si mettono a servizio di persone come De Benedetti. Se poi De Benedetti vuole contribuire a partecipare alla vita politica di questo paese, lo dovrà fare in maniera trasparente e tutti gli imprenditori avranno la stessa occasione di farlo”.