Lussemburgo (askanews) - "Il debito pubblico lo si deve ridurre con una ricetta; l'unica ricetta che non funziona è quella degli ultimi anni che lo ha fatto aumentare cioé l'austerity, i tagli ai servizi essenziali dei cittadini. Se veramente vogliamo ridurre il debito pubblico dobbiamo fare gli investimenti, aumentare la domanda interna col reddito di cittadinanza e fare una riforma fiscale con la flat tax". Lo ha detto il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, il vicepremier Luigi Di Maio, a margine del Consiglio europeo dei ministri del Lavoro in Lussemburgo.

"Se riusciremo a fare questo - ha concluso - il debito pubblico calerà, altrimenti continueremo a seguire la ricetta dell'austerity degli ultimi anni. Io sono pienamente d'accordo con quello che ha detto Giovanni Tria e, sia nel Def sia nel nostro contratto di governo, c'è chiaramente indicato che la strada per ridurre il debito pubblico è investire e non tagliare".