Detroit, (TMNews) - Archeologia industriale o simbolo della decadenza di una città che è stata grande. Detroit, cuore dell industria automobilistica americana, è in crisi economica da anni, ma adesso sta combattendo per evitare la bancarotta.Conosciuta come la Motor City, nel suo perimetro ci sono più di 100.000 lotti vuoti e case abbandonate, un patrimonio architettonico di palazzi, stazioni e fabbriche in rovina che però sono diventate una attrazione turistica. "E' come visitare le piramidi, un posto affascinante andato in rovina, penso che tutti vorrebbero vederlo" dice un turista."Qui è dove Henry Ford creò il primo esemplare di Modello T, la prima vettura della storia prodotta attraverso la catena di montaggio" spiega Lowell Boileau Fondatore di Fabulous Ruins of Detroit che si propone di far conoscere e tutelare il patrimonio storico della città.Il comune di Detroit vuole riutilizzare, riconvertendoli in abitazioni e alberghi gli edifici meglio conservati e abbattere quelli fatiscenti, in questo modo si rischia di cancellare un capitolo fondamentale della storia degli Stati Uniti.(immagini AFP)