Cleveland (TMNews) - E' stata demolita la casa di Ariel Castro, il mostro di Cleveland. Così le ruspe hanno cancellato ogni traccia dell'edificio in cui il 52enne americano ha tenuto segregate tre donne per 10 anni, abusando di loro ripetutamente. Castro ha evitato la pena di morte ma dovrà passare il resto della sua vita in carcere senza possibilità di appello.(Immagini Afp)