Palermo, (TMNews) - "Fiducia è una parola grossa, però continuo ad essere tranquillo. Il percorso non lo posso modificare. Non posso sbattere i piedi per terra. Quello che viene ci prendiamo, senza problemi". Lo ha detto l'ex senatore del Pdl Marcello Dell'Utri, ai cronisti che a Palermo gli hannochiesto se dopo la conferma della condanna a 7 anni per concorsoesterno in associazione mafiosa, ha ancora fiducia per un epilogo positivo della sua vicenda giudiziaria."Il romanzo criminale prosegue - ha detto -. Non poteva finire in questa puntata, perché vedo che ha molto audience, continua. Faranno un altro supplemento di puntate. Stiamo in questo trip e ci restiamo".