Per ridurlo, puntare su crescita e avanzo primario