Roma (askanews) - Christian De Sica passa dalla comicità dei film di Natale ad una commedia dai toni lievi che si intitola "Fraulein - Una Fiaba d'inverno", che esce nei cinema il 26 maggio, alla fine della stagione cinematografica. Il film dell'esordiente Caterina Carone, che lo vede accanto all'interprete di "Una mamma imperfetta" Lucia Mascino, è una favola surreale e originale ambientata tra le nevi tirolesi. De Sica è un turista ingenuo ed entusiasta che porta nuova luce nella vita della scontrosa e solitataria zitella interpretata dalla Mascino. E' stata la moglie di De Sica a suggerirgli questo ruolo per lui insolito.

"Le donne innamorate fanno fare delle cose agli uomini che non farebbero mai da soli, e mi ha detto: 'Leggi questa sceneggiatura di Caterina Carone'. Ma è una debuttante, ma, rischio? Dopo tanti film vado a rischiare con una ragazzina? L'ho letto e mi è piaciuto molto, perché mi dà la possibilità a me, che faccio sempre dei ruoli comici nei film di Natale, di fare una storia di amicizia tra un uomo della mia età e una donna più giovane".

"Questo anche se è un po' infantile, un po' ingenuo è un personaggio buono, di un uomo tenero. I personaggi che faccio io al cinema comici di solito sono delle carogne, dei mascalzoni, dei parolacciai, dei maleducati, prepotenti, ma perché il demonio fa più ridere di San Francesco".

De Sica, icona dei film di Natale, quest'anno è stato protagonista a teatro de "Il principe abusivo" con Alessandro Siani e a luglio inizierà a girare il nuovo film di Fausto Brizzi.

"Purtroppo molti produttori raccontano sempre un po' a comportamenti stagni, ti fanno sempre fare la stessa cosa, o addirittura ti fanno fare lo stesso film, quindi quando una giovane come Caterina Carone ti chiama per fare un film diverso io corro".