Cannes (askanews) - Robert De Niro è tornato a Cannes con "Hands of stone", "mani di pietra", film di Jonathan Jakubowicz in cui l'attore americano torna su un ring, dopo la sua epica interpretazione di "Jack La Motta", ma questa volta nei panni di un allenatore. Il film, fuori concorso, racconta la storia del pugile panamense Roberto Duran, soprannominato "mani di pietra".