Napoli, (askanews) - "Se le parole di Renzi corrispondessero alla verità ci troveremmo di fronte a un risultato molto importante. Sarebbe un balzo in avanti" così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in riferimento alle promesse del presidente del Consiglio sul futuro e la riqualificazione di Bagnoli."Ci troveremmo davanti a iniezioni di risorse pubbliche per avviare davvero la bonifica di Bagnoli"."Se tutto ciò si realizzasse vorrebbe dire che, più o meno, ci sarebbe un risultato dopo oltre un anno di lotta". Ma, aggiunge il sindaco, "se fosse vero quello che ha detto che bisogno ci sarebbe stato allora di nominare un commissario? A che serve?".Il dubbio, in sostanza, è se la battaglia intrapresa da Palazzo San Giacomo sia servita, "il che mi farebbe contento" oppure no.L'ultima stoccata è per Matteo Renzi: "Ieri a Napoli non è venuto come presidente del Consiglio, ma come leader del Pd. Ha fatto campagna elettorale. Lui mediaticamente è un bravo comunicatore ed è venuto a dire una grande bugia: che lui interviene perché noi per cinque anni abbiamo dormito. Sa di dire il falso".