Napoli, (TMNews) - Giulio Andreotti, il senatore a vita scomparso a Roma all'età di 94 anni, è stato un uomo politico che "ha rappresentato la storia del nostro Paese", ma di cui "dal punto di vista politico, non sentirò in alcun modo la mancanza". E' questo il commento del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, alla morte dell'ex presidente del Consiglio."Andreotti, per il primo cittadino partenopeo, era una persona controversa, molto intelligente, che ha rappresentato anche pagine buie e oscure del nostro Paese"."Se n'è andato con molti segreti. Dal punto di vista politico - ha concluso il sindaco - non sentirò in alcun modo la mancanza di Andreotti, se non per il fatto che poteva dirci alcune cose importanti del nostro Paese che lui sicuramente conosceva".