Napoli (askanews) - Aver ottenuto il 43% dei consensi rappresenta un successo per chi ha realizzato "un movimento politico senza soldi", avendo contro "tutto il governo, la camorra, i poteri forti, una campagna di disinformazione e aver lavorato senza soldi". A dirlo è il sindaco uscente di Napoli, Luigi de Magistris, che il prossimo 19 giugno andrà al ballottaggio con il candidato del centrodestra Gianni Lettieri.