Roma, (askanews) - Nessun colpevole tra i tifosi del Feyenoord per i danni alla fontana della Barcaccia a piazza di Spagna. Il governo olandese aveva promesso giustizia, dopo gli episodi di devastazione e gli scontri a Roma del 19 febbraio scorso alla vigilia della partita di Europa League con i giallorossi, la magistratura invece ha deciso di non condannare nessuno.Secondo i magistrati, infatti, nonostante la visione di video e materiale filmato, polizia e autorità giudiziaria non sono riuscite a individuare singole responsabilità. Non ci sarebbero immagini utili alla ricostruzione precisa di quanto accaduto. Da qui, la decisione di non condannare nessuno dei tifosi.Tuttavia, 44 supporters vengono processati a Rotterdam per violenza contro la polizia.