Sconti fiscali, reddito di dignità, innalzamento a mille euro delle pensioni minime, allargamento del bonus 80 euro alle famiglie con figli. Nonostante l'invito del Capo dello Stato Sergio Mattarella a presentarsi alle urne con proposte realistiche i partiti hanno già avviato la corsa per conquistare il consenso elettorale. Il Sole 24ore ha stimato i costi delle proposte elettorali che già sfiorano i 130 miliardi, ai quali si aggiungerebbero i 140 miliardi per cancellare la legge Fornero.