La coincidenza e' curiosa: gli scrittori-giornalisti vicentini specializzati in letteratura di viaggio hanno il cognome che inizia sempre per P : da Piovene a Parise, con antesignano il Pigafetta cronista del viaggio di Magellano. Carlo Pizzati e' appena andato alla scoperta del Giappone sulle orme del viaggio compiuto 35 anni fa dal conterraneo Goffredo Parise, da cui scaturi' il libro-cult “L'Eleganza e' Frigida”. Pizzati ha dormito nella stessa stanza di Parise nella residenza dell'Ambasciatore e ne ha seguito le tracce dai bassifondi della metropoli ai giardini zen, dai monasteri buddisti del Koya-san agli incontri con letterati giapponesi della (rispettiva) contemporaneita'. E ha percepito che oggi l'eleganza e' un po' meno frigida in un Paese meno esotico e piu' internazionalizzato, ma non omologato alla globalizzazione; un Giappone non piu' lanciato verso il miraggio di un primato globale e anzi ossessionato dalla perdita del primato in Asia. Gia' cronista e narratore delle Americhe (da ultimo con il “rosaggio” – incrocio tra romanzo e saggio – “Nimodo”), Pizzati oggi esplora nuovi orizzonti in Asia dal suo “buen retiro” in India, dove vive da anni di fronte all'Oceano.