Milano (TMNews) - Il gioco è una cosa seria, soprattutto quando coinvolge 100mila persone che si sfidano in 30mila partite per un totale di 11mila ore. Sono i numeri della terza edizione della Settimana del gioco in scatola, l'iniziativa che ha coinvolto 150 città italiane ed ha visto protagoniste decine di famiglie, con adulti e bambini alle prese con partite senza fine di Twister, Monopoly, Indovina Chi, Cluedo, Taboo, L'Allegro Chirurgo, Forza 4 grandi classici del gioco in scatola con cui tutti ci si è misurati almeno una voltaAd animare l'iniziativa anche una competizione fra i Comuni che quest'anno ha visto vincitrice Palermo, eletta città del gioco 2013 grazie alle oltre 2 mila ore di sfide accumulate, pari circa ad 85 giorni. Seconda classificata Gaeta, campione in carica 2012. TYutti i vincitori hanno ricevuto in dono un carico di giochi in scatola da regalare ad una Onlus a loro scelta.