Roma (TMNews) - Doppio via libera dal Parlamento per il Documento di economia e finanza: Camera e Senato hanno approvato sia il Def che lo slittamento del pareggio di bilancio nel 2016, passato prima al Senato con 170 voti a favore e 87 contrari, e poi alla Camera.Il rinvio del pareggio di bilancio era stato comunicato dal governo alla Commissione europea con una lettera del ministro dell'Economia che ha provocato diverse polemiche, a cui il minsitro ha risposto dall'Aula del Senato. "Il governo ha già spiegato nei dettagli come far fronte a condizioni cicliche avverse attraverso azioni di stimolo a breve termine con pagamenti residui e con riforme strutturali". Il rinvio del pareggio, ha sottolineato il ministro del Tesoro, è possibile per "eventi eccezionali" in particolare "la ripresa economica ancora fragile e la situazione del mercato del lavoro ancora difficile".