Milano (askanews) - "#cuoriconnessi" è la nuova campagna lanciata dalla Polizia postale contro il cyberbullismo, patrocinata dalla camera dei deputati e realizzata in collaborazione con Unieuro. Un docufilm, basato su fatti realmente accaduti, per sensibilizzare all'uso consapevole e responsabile della tecnologia. L'obiettivo è far comprendere che un messaggio, una immagine o un video condivisi con troppa leggerezza una volta caricati in rete si diffondono in maniera incontrollata e restano presenti nel web per sempre con conseguenze a volte dai risvolti drammatici.

La campagna, partita da Roma davanti a 1.300 studenti, farà tappa nelle città di Milano, L'Aquila, Bologna, Reggio Calabria, Verona e Torino, dove si rivolgerà direttamente agli studenti all'interno di teatri e scuole.