L'Avana (askanews) - Il presidente del consiglio Matteo Renzi in occasione della sua visita ufficiale a Cuba ha incontrato il presidente cubano Raul Castro a L'Avana dove ha deposto una corona davanti al monumento all'eroe nazionale José Marti.Renzi viaggia insieme a una folta delegazione di dirigenti d'azienda e investitori e nel corso della prima visita di un capo del governo italiano nell'isola caraibica sta cercando di porre le premesse per ottenere un posto di primo piano negli scambi commerciali con una Cuba che sta cercando di emanciparsi dal retaggio ideologico comunista, aprendosi all'Europa e agli Stati Uniti.Il governo del presidente Castro si è dato obiettivi politicamente storici ed economicamente ambiziosi e il governo italiano sosterrà con fiducia questo impegno, ha dichiarato Renzi intervenendo a un business forum organizzato a L'Avana in occasione della sua visita.Il paese caraibico, ha continuato il presidente del Consiglio, offre molte opportunità. Da qui l'invito agli imprenditori italiani a verificare le possibilità che si aprono nel turismo e nel settore immobiliare. Senza dimenticare l'agroindustria e l'energia: "Mi piacerebbe che Cuba fosse il luogo dove fare insieme qualche operazione sull'energia rinnovabile, ha detto il premier. Lo abbiamo fatto in Cile e in Colombia, con alcune realtà interessanti. Cuba si presta a questo, essendosi data un obiettivo ambizioso, arrivare al 2030 con il 24% di rinnovabili, e noi siamo disponibili a essere partner con le nostre aziende", ha concluso Renzi.(Immagini Afp)