New York (TMNews) - E' aumentato a sei il numero delle persone morte nel crollo di due edifici, avvenuto nella mattina di mercoledì a East Harlem, nella zona settentrionale di Manhattan (New York), causato da un'esplosione per una fuga di gas. Nell'incidente, che il sindaco Bill de Blasio ha definito "una grande tragedia", sono rimaste ferite almeno 63 persone; nove risultano ancora disperse.Un portavoce dei vigili del fuoco ha confermato che altri due cadaveri sono stati trovati nella notte: i morti accertati sono quattro donne e due uomini. L'esplosione è avvenuta alle 9:31 di New York (le 14:31 in Italia) tra la 116esima strada e Park Avenue. Secondo la Cnn, 15 minuti prima dello scoppio c'era stata una telefonata per segnalare un forte odore di gas, ma gli operai della Con Edison sono arrivati troppo tardi.A24-Pca