Ostuni (askanews) - Bisogna fare chiarezza, individuare i responsabili e mandarli a casa. Il sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone, dopo aver visitato la scuola pugliese "Pessina" di Ostuni in cui il crollo di un controsoffitto ha ferito due bambini e un'insegnante, promette chiarezza. "Una vergogna su cui bisogna fare chiarezza, finché il tema è mancano le risorse è una questione ma quando i soldi ci sono e succede un fatto così chi ha responsabilità precise deve pagare".Anche il Miur sta facendo la sua indagine per accertare le responsabilità, ma sarà la Procura a individuare chi ha considerato sicura una scuola che a poche settimane dai lavori di ristrutturazione è crollata sulla testa dei bambini.