Palermo, (TMNews) - Sono volate parole grosse a Palermo tra il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, e un'attivista No Muos. In attesa di partecipare al corteo organizzato in segno di solidarietà verso il pm Di Matteo, minacciato da Totò Riina, il governatore è stato avvicinato dalla donna che gli ha urlato: "Ha venduto la Sicilia agli americani". A quel punto, Crocetta ha replicato: "Si deve vergognare, scegliere un momento antimafia per parlare di questioni ideologiche che uno neanche sa non è opportuno. E ideologica e stronza".